Poule scudetto: Virtus Francavilla 2-3 Siracusa PDF Stampa E-mail
SiraNews - Ultime Notizie
Scritto da ciampa   
Domenica 22 Maggio 2016 14:58
Ultima partita dell'entusiasmante stagione e uscita onorevole dalla poule scudetto (nessuna speranza di qualifica. Nel caso di arrivo a pari punti nel triangolare si terrà conto degli scontri diretti e in seguito della miglior posizione della classifica della Coppa Disciplina del campionato di Serie D. Per stabilire la miglior seconda si terrà invece conto, oltre che dei punti, della miglior posizione della classifica della Coppa Disciplina e dell'età media più giovane).

Peccato per domenica scorsa, con un po' più di concentrazione si poteva aspirare a qualcosa di più. (n.d.r.)


Tabellino:

Virtus Francavilla: Iurlo, Pino, De Toma, Galdean, Taurino, Rotunno (64’ Risolo), Krasniqi, Biason (74’ De Giorgi), Masini, Picci, Scialpi (54’ Turi).
A disposizione: Albertazzi, Vetrugno, Giura, Risolo, Monopoli, Mignogna, Turi, Gallù, De Giorgi.
All.: Calabro

Città di Siracusa: Viola, Orefice, Santamaria, Trofo, Vindigni, Porcaro (56’ Rizza), Palermo, Giordano, Gallon (71’ Dezai), Arena (85’Dentice), Savanarola.
A disposizione: D’Alessandro, Chiavaro, Dentice, Spinelli, Dezai, Rizza, Boscarino.
All.: Cristaldi

Arbitro: Capovilla di Verona; Assistente 1: Campanella di Venosa; Assistente 2: Longo di Paola

Reti: 2’ Gallon, 6’ e 7’ Masini, 57’ Orefice, 59’ Gallon

Angoli: 4-3 per la Virtus Francavilla; Ammoniti: Galdean, Biason, Arena, Krasniqi, Pino

Cronaca:

Si chiude in bellezza. Il Città di Siracusa si impone per 3-2 in casa della Virtus Francavilla in gara due della Poule scudetto.
Per l’ultima gara ufficiale della stagione, Sottil (peraltro squalificato e sostituito in panchina da Cristaldi) non può disporre degli indisponibili, a vario titolo, Baiocco, Sibilli, Marino, Ricciardo, Longoni, Catania, Barbiero e Marghi.
Spazio quindi a Porcaro in difesa, Trofo e Palermo in mezzo e Gallon in attacco. Panchina per Chiavaro, Dezai e Spinelli.

Avvio forte degli azzurri che al 2’ passano subito in vantaggio. Grande azione di Arena che fa fuori la retroguardia pugliese, mette in mezzo per Gallon che, da ottima posizione, non può sbagliare. Al 6’arriva il pari. Lancio di Galdean per Masini che scatta sul filo del fuorigioco e non dà scampo all’estremo difensore azzurro. Appena sessanta secondi e si ripropone l’identica situazione di prima con il raddoppio dello stesso Masini. Gara condizionata da qualche topica difensiva di troppo e 3 reti dopo appena sette minuti. Dopo il terribile uno-due, la squadra di Sottil reagisce e sfiora il pari al 22’ su punizione calciata da Arena. Al 26’ dubbi per un intervento di Iurlo su Savanarola imbeccato in area da Giordano. Due minuti dopo, è la volta di Arena che, tutto solo, spara addosso al portiere avversario.
Leggi tutto...
 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 7 di 70