Ingresso AREAtusea

SiracusaCalcio.net, il portale dei tifosi aretusei
A giorni il destino del nuovo Siracusa? PDF Stampa E-mail
SiraNews - Ultime Notizie
Scritto da ciampa   
Sabato 12 Luglio 2014 08:52
Cutrufo tiene tutti con il fiato sospeso. Tifosi, giocatori, vecchi e (probabilmente) nuovi dirigenti, attendono la decisione del patron del Siracusa.
Società che, di fatto, non esiste ancora e mai come quest'anno si naviga verso l'incertezza. Lo stesso Cutrufo nei giorni scorsi ha manifestato l'intenzione di uscire allo scoperto entro questo fine settimana, proprio per mettere un punto. E ripartire. O forse no. Il nocciolo della questione è proprio questo. Da un lato il patron vorrebbe proseguire l'avventura al timone del sodalizio (pur non figurando più come presidente), garantendo l'Eccellenza e non facendo così disperdere il titolo, dall'altro, però, c'è la volontà di farsi definitivamente da parte perché rimasto ancora una volta da solo. E potrebbe anche proseguire con un botto clamoroso. L'ex giocatore di Perugia, Palermo, Catania, Napoli, Pescara e della Nazionale, Peppe Mascara potrebbe essere il colpo ad effetto di cui parla da tempo il presidente. Che poi però precisa.
Leggi tutto...
  Discuti questo articolo nel forum (1 risposte).
Lo Sport Club Siracusa rinuncia alla domanda di ripescaggio in D PDF Stampa E-mail
SiraNews - Ultime Notizie
Scritto da ciampa   
Giovedì 03 Luglio 2014 19:22

Lo Sport Club Siracusa riparte il 7 settembre prossimo dal campionato d’Eccellenza. Il presidente Gaetano Cutrufo, impegnato in questi giorni ad assicurare un assetto economico alla compagine, sembra non volere tentare la strada del ripescaggio in serie D, concentrando gli sforzi ancora una volta sul campionato di Eccellenza. La scadenza per la presentazione delle domande è per la giornata di domani. Il torneo di Eccellenza potrebbe proporre alcune varianti strutturali per la prossima stagione. Si parla, infatti, della composizione mista dei due gironi siciliani da sedici squadre, superando la tradizionale suddivisione fra girone occidentale e quello orientale. Ma bisognerà attendere i primi di agosto per avere l’ufficialità di quella che al momento è soltanto un’ipotesi.

Leggi tutto...
  Discuti questo articolo nel forum (1 risposte).
Vicini a una soluzione positiva? PDF Stampa E-mail
SiraNews - Ultime Notizie
Scritto da ciampa   
Sabato 28 Giugno 2014 09:55
Sempre più intensi i contatti con imprenditori catanesi. Gaetano Cutrufo sembra aver trovato la strada giusta per "salvare" il Siracusa. Che, dopo aver organizzato la società (la prossima settimana si terrà una conferenza stampa per spiegare programmi, obiettivi e movimenti) e aver scelto il tecnico (Peppe Anastasi non ha ancora messo nero su bianco ma è l'indiziato numero uno) si dedicherà al parco giocatori. Dei quali non farà sicuramente parte Simone Figura. Il centrocampista aretuseo, che si è messo in mostra lo scorso anno ed è stato fra gli under più propositivi, ha infatti raggiunto l'accordo con la Tiger Brolo. La neopromossa società di Serie D ha voluto fortemente il giocatore che proprio a Brolo lo scorso campionato si mise in mostra in quella che fu la gara d'esordio del centrocampista che arrivava dalla Primavera del Brescia dopo i primi passi a Siracusa con l'Hellenika. Figura si è detto felice di questa nuova avventura anche se porterà Siracusa nel cuore: «Perché è la mia città - ha detto - e per il fatto che la società lo scorso anno mi diede la possibilità di ricominciare dopo essere tornato da Brescia. In azzurro ho trovato una vera e propria famiglia ma adesso ho bisogno di confrontarmi in una serie superiore, un campionato che probabilmente si addice maggiormente alle mie caratteristiche visto che è sicuramente più tecnico rispetto all'Eccellenza. Brolo poi è una piazza passionale, nuova per la Serie D e per questo quindi stimolante».
Leggi tutto...
  Discuti questo articolo nel forum (1 risposte).
Cutrufo tratta... PDF Stampa E-mail
SiraNews - Ultime Notizie
Scritto da ciampa   
Mercoledì 25 Giugno 2014 18:55
Tutto tace o quasi. Il presidente Gaetano Cutrufo lavora dietro le quinte per il nuovo Siracusa. Questa, al momento, sembra essere l'unica certezza.
Perché all'indomani delle annunciate dimissioni e dopo non essere riusciti a porre le condizioni per una trattativa per il passaggio di società, Cutrufo ha deciso di andare avanti per la propria strada. Probabilmente non sarà da solo e le ragioni di questa scelta, oltre ai programmi per la prossima stagione, dovrebbero essere rivelate in occasione di una conferenza stampa che il Siracusa organizzerà la prossima settimana. Cutrufo e il suo entourage, infatti, si è preso ancora una settimana di tempo per valutare le ultime possibilità di collaborazione.
Alla luce del dietrofront di Roberto Di Mauro e soci, Cutrufo sembra aver accelerato i contatti con la cordata che lo scorso anno ha rappresentato la San Pio. Un gruppo solido (rappresentante una catena di supermercati dell'hinterland catanese) e una trattativa che era già stata portata avanti un mese fa in occasione dello spareggio play off (e prima ancora quando le due squadre si incontrarono a Mascalucia in occasione della sfida di campionato che terminò a reti inviolate come all'andata).
Leggi tutto...
  Discuti questo articolo nel forum (1 risposte).
Cutrufo avanti per la propria strada PDF Stampa E-mail
SiraNews - Ultime Notizie
Scritto da ciampa   
Giovedì 19 Giugno 2014 07:40
Cutrufo avanti per la propria strada. Salvo sorprese, non ci sarà alcuna nuova cordata in quanto il presidente del Siracusa (che ha sempre manifestato la volontà di farsi da parte non prima di aver sistemato la squadra in Eccellenza) ha fatto sapere che «ad oggi non ho ricevuto proposte concrete e serie, ma solo presunte cordate».
A giorni, le ultime riserve del patron azzurro che con ogni probabilità sta già lavorando sotto traccia per allestire organico e staff tecnico. Non è di fatto, ancora uscito allo scoperto in quanto c'è sempre l'eventualità di una proposta concreta sul tavolo che possa anche cambiare ogni prospettiva.
Come quella dei Di Mauro, per esempio, che la scorsa settimana aveva incontrato Cutrufo e il sindaco Garozzo, ma dal cui incontro non sono seguite altre riunioni interlocutorie e concrete.
Probabilmente perché lo stesso Cutrufo non ha ritenuto interessanti queste proposte o anche per il fatto che, ad oggi, Di Mauro non sembra più così determinato.
Leggi tutto...
  Discuti questo articolo nel forum (1 risposte).
Piccoli passi verso il nuovo Siracusa PDF Stampa E-mail
SiraNews - Ultime Notizie
Scritto da ciampa   
Sabato 14 Giugno 2014 09:23
Piccoli passi verso il nuovo Siracusa. O vecchio, dipende dai punti di vista. Ieri il dimissionario presidente Gaetano Cutrufo ha incontrato il sindaco Giancarlo Garozzo e il patron della Rari Nantes Roberto Di Mauro.
Presente anche il figlio Peppe, ex preparatore atletico del Siracusa che tre anni fa vinse il campionato e conquistò sul campo la Serie B.
Il tecnico-preparatore siracusano ha già pronto un progetto per il rilancio del calcio siracusano ma non ha ancora svelato piani e direttive perché devono essere sciolte ancora alcune riserve.
Quelle del patron Cutrufo in primis, che ieri è sembrato possibilista sul proseguimento di questa trattativa, nella quale il dimissionario presidente si defilerebbe pur restando un socio sostenitore, anche se nei giorni scorsi ha dichiarato di voler lasciare la società ai tifosi della Curva Anna con l'idea di una squadra gestita dai tifosi. Ipotesi poco plausibile in realtà, molto più concreta quella legata al patron della Rari Nantes che avrebbe già alcuni soci imprenditori pronti a investire.
Nei prossimi giorni, non appena Cutrufo scioglierà le sue riserve, il progetto Di Mauro potrà prendere corpo.
Anche perché, lo stesso sindaco Garozzo è sembrato possibilista per una svolta della trattativa: «Ho assistito ad un incontro in cui le persone interessate sono sembrate molto determinate - ha detto il primo cittadino - e questo è già un buon segnale, fermo restando che anche noi stiamo facendo la nostra parte attraverso una campagna di promozione pro Siracusa e alcuni atti legati all'impiantistica».
Leggi tutto...
  Discuti questo articolo nel forum (1 risposte).
Chiacchiri ie tabacchieri 'i lignu 'u Bancu 'i Napuli nun n'impigna! PDF Stampa E-mail
SiraNews - Ultime Notizie
Scritto da ciampa   
Giovedì 05 Giugno 2014 10:24
Si prospetta un’altra estate di tribolazione per il calcio a Siracusa. Se lo scorso anno di questi tempi si parlava di avvicinamento al Palazzolo calcio e si sperava di potere fare il gran balzo in serie D attraverso il ripescaggio, poi naufragato miseramente sotto i colpi di una precedente sentenza di condanna della società gialloverde per illecito sportivo, quest’anno si riparte dalla cocente delusione per l’esito della finale regionale dei play off di Eccellenza e dalla recente dichiarazione del presidente dello Sport club  Siracusa, Gaetano Cutrufo di volere lasciare dopo meno di un anno il Siracusa non senza avere ceduto la società ad un altro proprietario.
Le ipotesi più accreditate sono quelle che riporterebbero Gaetano Cutrufo nella “sua” Palazzolo, per prendere il posto del fratello e tentare la carta del ripescaggio in Eccellenza. Timidi segnali arrivano da Avola, dove alcune sirene stanno allettando Cutrufo a prendere in mano la società.
Per tornare al discorso Siracusa, sembra ormai bruciata l’ipotesi di un coinvolgimento di Giuliano Sonzogni. Le indiscrezioni di stampa dei giorni scorsi, che lo indicavano come uno dei possibili successori non tanto alla guida amministrativa ma in quella tecnica di una squadra fatta in casa, lo avrebbero infastidito, come affermato da ambienti vicini al tecnico di Zogno. E quasi per dare una risposta a queste indiscrezioni, Sonzogni ha invitato i suoi amici di siracusa di sempre per un cocktail prima di tornare nella sua terra d’origine per trascorrere l’estate in tutta serenità, lontano dalla calura (meteorologica e metaforica) siracusana.
Leggi tutto...
  Discuti questo articolo nel forum (1 risposte).
Cutrufo: «Non ci sono le condizioni per continuare. Cerco un valido successore» PDF Stampa E-mail
SiraNews - Ultime Notizie
Scritto da ciampa   
Lunedì 02 Giugno 2014 14:51

Nelle ultime ore in casa Siracusa è ritornata parecchia incertezza sul futuro della compagine azzurra. Infatti, attraverso un comunicato stampa il presidente del Siracusa Gaetano Cutrufo ha annunciato il proprio disimpegno dalla carica finora ricoperta. Ecco di seguito le sue dichiarazioni in versione integrale:

«Mi sto adoperando per cercare un valido successore. Sicuramente non avrò soddisfatto le aspettative ma quanto meno darò la possibilità a chi ne avrà la voglia, secondo un progetto ben organizzato, di ripartire da una categoria dignitosa, a un passo dalla Serie D. Sarà però necessario che in tanti si lascino alle spalle il disfattismo di cui sono vittime.

«Come mi hanno suggerito alcuni tifosi, non me lo ha ordinato il medico di dover fare il presidente del Siracusa, soprattutto se l’entusiasmo del primo periodo è andato scemando. A mio avviso non ci sono le condizioni per soddisfare una piazza così esigente e in un momento storico così drammatico in ambito lavorativo, ho bisogno di dedicarmi completamente all'azienda, senza permettermi distrazioni alcune. Ecco perché penso che la mia avventura con il Siracusa finisca qui ma farò di tutto perché il calcio continui a vivere. È una decisione sofferta ma indispensabile.

La verità è che non ho mai scelto Siracusa per secondi fini, anzi la scorsa estate, sono stati i fratelli De Salvo a chiedermi di intraprendere questa avventura. Avrei dovuto rappresentare il 50 per cento della proprietà. Invece mi sono ritrovato completamente da solo e per di più ho dovuto sopportare la loro uscita di scena improvvisa tramite un semplice sms. Ad oggi non hanno avuto ancora il coraggio di darmi spiegazioni. Ma ho sempre fatto calcio per puro entusiasmo e ho continuato malgrado quest’anno sia trascorso a dover convincere e rincorrere, quasi chiedendo alla gente di potersi avvicinare alla squadra

Nell’ambito prettamente sportivo è stata sicuramente una stagione entusiasmante. Quando tutto sembrava perso solo un pazzo poteva sconvolgere tutto e risollevare le sorti del campionato portando la squadra a giocarsi i playoff. E i frutti della rivoluzione di dicembre sono anche merito della coppia Finocchiaro-Strano a cui va la mia gratitudine perché malgrado col senno di poi, non abbiano accompagnato la squadra in Serie D, hanno comunque regalato delle emozioni forti che oggi vengono purtroppo offuscate da un epilogo amaro».

Fonte Golsiciia.it

  Discuti questo articolo nel forum (1 risposte).
Misterbianco 1-0 Siracusa PDF Stampa E-mail
SiraNews - Ultime Notizie
Scritto da Johnny Giovinazzo   
Sabato 17 Maggio 2014 15:35

  Discuti questo articolo nel forum (1 risposte).
Siracusa-San Pio X: 2-1 PDF Stampa E-mail
SiraNews - Ultime Notizie
Scritto da ciampa   
Domenica 11 Maggio 2014 16:36

VITTORIA!!! Ma siamo ancora al primo round di una tormentata ma, speriamo, per noi lunga sequela di spareggi. Arrivare fino in fondo, infatti, vorrebbe dire disputare complessivamente 6 partite.

La prossima, intanto, è già prevista per sabato 17 maggio alle 16,30, sul campo del Misterbianco.

Occorrerà obbligatoriamente vincere perché in caso di pareggio, dopo i supplementari, si qualificherebbe la squadra catanese, in virtù del secondo posto conquistato in campionato, più per nostre colpe che per proprio merito.


Il tabellino:

Reti: 42’ Palmiteri, 44’ autorete Garufi, 70’ Pasca

Siracusa: Farò, Lombardo, Chiariello, Matinella, Diop, Calabrese (k), Scarano, Figura, Frittitta (80’ Visone), Palmiteri (74’ Carbonaro), Garrasi (74’ Bufalino). All. Strano.

San Pio X: Vitale, Montella, Orlando, Caruso (58’ Ranno), Orefice, Scalia, Marino, Palermo, Panatteri, Riccobono, Garufi (65’ Pasca). All. Anastasi.

Arbitro: Sanzo di Agrigento

IL VIDEO DELLA PARTITA: clicca qui

La cronaca:

Il Siracusa soffre ma vince. Successo che vale la finale playoff del girone B di Eccellenza, in programma sabato a Misterbianco. Azzurri non brillanti, meglio la San Pio per larghi tratti del match, ma alla fine il risultato premia la squadra di casa, che si impone 2-1 ed esce dal campo tra gli applausi dei tifosi.

Leggi tutto...
  Discuti questo articolo nel forum (1 risposte).
Siracusa-San Pio: riempiamo il De Simone! PDF Stampa E-mail
SiraNews - Ultime Notizie
Scritto da Antonio Fazzina   
Venerdì 09 Maggio 2014 12:54
Misterbianco-Taormina: 1-0. In trasferta, quindi, per il Siracusa l'eventuale successivo incontro di play off.

Proseguono la preparazione gli azzurri di mister Strano in vista del match di domenica 11 maggio, valido per il primo turno della fase playoff regionale, che si disputerà allo stadio “Nicola De Simone” (inizio alle 16,30) contro il Catania San Pio X.

Il tam tam è già cominciato da giorni. Siracusa e San Pio in questo campionato non si sono praticamente fatte del male. Pareggio senza gol all'andata al De Simone, altrettanto nella gara di ritorno a Mascalucia, con due formazioni che si sono equivalse nell'arco del campionato, essendo state peraltro inserite in avvio di stagione, quali autentiche corazzate. «Ma adesso riempiamo il De Simone - il tam tam più ricorrente dei tifosi sui social network - facciamo sentire il calore della gente agli azzurri e spingiamoli verso la Serie D». Categoria di partenza, non di arrivo, come sottolineato anche dagli ultras pochi giorni fa in occasione dell'incontro al De Simone con il sindaco Garozzo, durante il quale era stato fatto il punto della situazione ed erano state chieste garanzie per il futuro. Rassicurazioni che il primo cittadino ha fornito per quanto riguarda l'impiantistica, con il lavori della copertura della tribuna e del manto in sintetico che partiranno a mesi e permetteranno all'impianto di piazza Cuella di presentarsi con un altro look.
Leggi tutto...
  Discuti questo articolo nel forum (1 risposte).
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 1 di 26
 

Aiutaci a mantenere online il Portale dei Tifosi Aretusei, sostieni SiracusaCalcio.net con una donazione!

Importo: 

Ultime dalla SirAgorà

Ultime dalla SiraGallery

 1590 ospiti online